Notizie

Tweak di Cydia? Forse più sicuri delle app dell’App Store!

Sarebbe quasi logico pensare che le applicazioni non autorizzate dalla Apple (tweak), non sono così sicure dal punto di vista della privacy rispetto alle app dell’App Store. In realtà forse è vero il contrario: i tweak dei dispositivi jailbroken rispettano la tua privacy più delle app acquistate su App Store.

PUBBLICITÀ

Dopo il recente scandalo che ha visto le rubriche degli utenti caricate su server senza il loro permesso, gli utenti iOS sembrano preoccuparsi di più dei loro dati personali rispetto al passato. C’è talmente preoccupazione che gli sviluppatori hanno rilasciato un nuovo tweak che blocca l’accesso alla vostra rubrica da parte di applicazioni di terze parti.

Ma se si effettua il jailbreak dei dispositivi iOS per installare questo tweak e anche altri software non approvati da Apple, aumenta il rischio della divulgazione non approvata di contenuti? A quanto pare no.

Andy Greenberg di Forbes  ha effettuato uno studio assieme ad un gruppo di ricercatori dell’Università della California e all’International Security Lab sui sistemi che tentano di trasmettere dati privati ​​di un utente tramite un’app dell’iPhone.

La cosa più interessante, soprattutto per chi ha effettuato il jailbreak, è che lo studio ha anche esaminato le applicazioni non autorizzate costruite appositamente per iPhone jailbroken ed ha trovato che queste perdite di dati accadono “molto raramente” rispetto alle applicazioni autorizzate da Apple.

Solo il 4% delle applicazioni scaricate da Cydia scaricano UDID del proprio dispositivo, mentre solo una (sì, solo un’app) lascia trapelare ubicazione e dati dei contatti. E vale la pena notare che questa particolare applicazione, chiamata “MobileSpy“, è stata costruita appositamente per eseguire questa operazione!

Via | CultOfMac

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button