Nokia si è lanciata nel mercato Windows Phone da molto tempo ormai, e per differenziare la propria offerta da quella degli altri produttori, sta anche sviluppando software per l’OS di Microsoft: ciò non toglie che venga realizzato anche per la concorrenza, ovvero anche per Android e iOS.

Uno di questi progetti si chiama Pulse. Si tratta di un aggregatore di servizi basati in gran parte sulla geolocalizzazione, un po’ come la “suite” Maps-Latitude-Navigatore, con in più l’aggiunta anche di una componente di messaggistica e di foto. Al momento è disponibile per Windows Phone, Symbian, Meego, ed in versione online, basata su Navteq.

Per gli utenti che desiderano questo servizio su altri device, il porting su Android e iOS è già stato ufficialmente annunciato: ”Per essere davvero social, devi stare su ogni piattaforma” è il pensiero dell’azienda, ed è piuttosto difficile darle torto.

Nokia non punterà insomma in maniera diretta ad attaccare Facebook come ha fatto Google+, ma sta chiaramente propendendo verso il ramo social network con una serie di applicazioni collegate tra loro.

Via | Electronista