Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

MakeGo trasforma l’iPhone in un veicolo giocattolo [Video]
Accessori

MakeGo trasforma l’iPhone in un veicolo giocattolo [Video] 

MakeGo è un applicazione per iPhone, disponibile per 1,99 $, che trasforma il touchscreen di un iPhone (o iPod touch) in un veicolo in “stile giocattolo“, dove si possono generare suoni come ad esempio la musica del furgoncino dei gelati oppure il fischio di un battello fluviale.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La cosa interessante di questo prodotto non è l’applicazione software per iPhone, ma è quello che c’è al di fuori di esso: l’idea è quella di costruire un case per iPhone che sia personalizzabile tramite l’utilizzo di Lego, legno o semplicemente carta, per realizzare dei veicoli e rendere il giocattolo completamente interattivo.

Ma da qui nascono alcuni problemi. Il primo è che quando si da in mano ad un bambino un giocattolo che ha le sembianze di un’automobilina, quasi inevitabilmente finirà per schiantarsi in modi orribili, e ricordiamoci che all’interno di ogni case c’è pur sempre un iPhone. Ma oggigiorno molti bambini hanno accesso a vecchi iPhone o iPod Touch, quindi il problema potrebbe trovare soluzione.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Questa idea sembra un modo davvero ingegnoso per ispirare la creatività con un giocattolo fai da te ma allo stesso tempo un’interfaccia touchscreen con le potenzialità di un iPhone, ed è anche abbastanza economico (sempre se si dispone già della materia prima).

Lo sviluppo di un progetto del genere potrebbe essere un grande esempio di quanto l’iPhone e iPod Touch hanno cambiato tutti i tipi di industrie, compresa quella dei giocattoli. Ovviamente siamo convinti che saranno più i papà che i figli a cimentarsi con questo tipo di gioco, quest’ultimi costretti a guardare e non toccare un “giocattolo un po’ troppo costoso”.

Via | Tuaw

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.