Curiosità

Apple vince battaglia legale in UK relativa alle funzionalità di Siri

Assoluzione per Apple in una battaglia legale in cui è stata accusata di aver fornito informazioni fuorvianti circa le funzionalità di Siri. Vediamo insieme i particolari di questa ennesima battaglia che ha portato a parlare della casa di Cupertino in tutti i tribunali del mondo.

Nel mese di ottobre, Vodafone UK pubblicò un annuncio pubblicitario dell’iPhone 4S, dove si leggeva uno slogan che diceva: “Basta chiedere a Siri per inviare messaggi, impostare un promemoria, cercare informazioni o leggere un annuncio. Si può anche utilizzare per utilizzare le informazioni del vostro iPhone, come la vostra posizione e i contatti. Insomma avrete un assistente virtuale vero e proprio”. 

Un utente, acquistò all’epoca l’iPhone 4S e denunciò subito Apple perchè era beneficiaria dell’annuncio, anche se non direttamente responsabile.

La denuncia è stata fatta dall’utente perchè l’informazione contenuta all’interno dell’annuncio pubblicitario erano in un certo senso sbagliate.Come ben sapete, Siri non è in grado di usare le informazioni sulla propria posizione e fornire indicazioni sui luoghi di interesse, sul traffico o sui locali della Gran Bretagna, dato che tale funzione è ancora limitata al solo territorio statunitense. Quindi lo spot riportava informazioni in un certo senso non veritiere.

I giudici però hanno dato ragione ad Apple, in quanto, secondo loro, è vero che Siri non usa le informazioni di localizzazione per fornire informazioni sul traffico e sui locali, ma vengono comunque utilizzate per fornire all’utenza le informazioni sul meteo. Inoltre, i giudici tendono a sottolineare, che nel messaggio di Vodafone UK, non era scritto che le informazioni di localizzazione sarebbero state usate per fornire indicazioni non presenti in Gran Bretagna.

Via | Electronista

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!