Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Le differenze tra un Microsoft Store e un Apple Store? Ecco una piccola comparazione
Notizie

Le differenze tra un Microsoft Store e un Apple Store? Ecco una piccola comparazione 

Da qualche anno, i ben noti Apple Store hanno un nuovo concorrente. I Microsoft Store sono una catena di negozi per la vendita al dettaglio di proprietà Microsoft. Il primo negozio è stato inaugurato il 22 ottobre 2009 a Scottsdale in Arizona, in occasione del lancio di Windows 7. Benché attualmente limitati esclusivamente al mercato statunitense, i negozi fino ad ora aperti sono in tutto 14. Dal momento dell’apertura, tali negozi sono stati molto criticati a causa della troppa somiglianza con gli storici negozi della rivale Apple.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ad effettuare un’analisi comparativa tra i due negozi è stato il giornalista di Fortune JP Mangalindan, il quale ha visitato i punti vendita di Santa Clara in California. Secondo il giornalista, anche se Microsoft sta facendo del suo meglio per emulare il look, la politica di gestione il successo dei punti vendita Apple, ci sono differenze profonde riguardanti il modo con cui tali cose vengono svolte.

Mangalindan inizia con l’elencare il numero medio di clienti registrato nei rispettivi store, 14 presso il negozio Microsoft e 40 presso l’Apple Store, ed il numero di dipendenti, 11 per Microsoft mentre 35 per Apple. Certo c’è da dire che tali dati non rispecchino l’andamento generale visto il campione limitato sul quale è stata fatta l’analisi.  Il numero di dipendenti è strettamente connesso alla dimensione dello store e quindi una analisi di questo tipo potrebbe non essere equa. Inoltre l’affluenza giornaliera di clienti è un dato alquanto aleatorio anche se c’è da riconoscere che i negozi di Cupertino sono diventati dei veri e propri status symbol come ad esempio il negozio della 5th Avenue a NYC.

Differenze sostanziali sono state trovate nei rapporti con la clientela. All’esclamazione “stavo valutando anche un Mac” i ragazzi di Microsoft hanno risposto: ” I nostri prezzi sono molto competitivi. Cosa ne pensa di questo Ultrabook di ASUS? E’ sottile, leggero e sexy!”. Ad una simile affermazione gli impiegati dell’Apple Store hanno risposto “Microsoft può essere più conveniente ma Apple è di maggiore qualità. I nostro servizio clienti non può essere battuto”.

Curioso l’approccio registrato solamente nei Microsoft Store dove alcuni dipendenti si sono avvicinati ai clienti che stavano guardando un PC esordendo con: ” Non vorrei altro che il computer che lei stava guardando”.

Il sito TUAW afferma inoltre che parecchi dipendenti degli Apple Store sono stati contattati da Microsoft, invogliandoli a passare alla concorrenza ma in alcuni casi la retribuzione offerta dal colosso di Redmond era più bassa di quella offerta per la stessa posizione nell’azienda di Cupertino.

E a voi è mai capitato di andare in un Microsoft Store? In quale catena vi siete trovati meglio?

Via | Tuaw

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.