Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Android vicino alla conquista della maggioranza assoluta del mercato smartphone in USA
Notizie

Android vicino alla conquista della maggioranza assoluta del mercato smartphone in USA 

ComScore ha riportato alcuni interessanti dati inerenti il mercato degli Smartphone negli Stati Uniti. Tra i risvolti più interessanti di questa indagine di mercato troviamo un incremento del 2,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno della piattaforma Android, che porta l’OS di Google a detenere il 48,6% del mercato, sempre più vicino al fatidico 50%+1 che rappresenta la maggioranza assoluta dei dispositivi statunitensi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

 

La seconda posizione in classifica è detenuta da Apple con un ragguardevole 29,5%, in crescita dell’1,4% rispetto al 2011. Seguono a ruota RIM, Microsoft, Symbian e Palm.

Due quindi le considerazioni che emergono immediate. Il sistema di Google e della mela morsicata sono alla costante conquista del mercato americano erodendo quote di mercato a tutti gli altri competitor. Il dato che maggiormente colpisce è che se, da un lato un calo di RIM potesse essere largamente ipotizzabile, dall’altro impressiona la difficoltà che sta avendo Microsoft ad imporre la propria piattaforma.

Tra i produttori domina Samsung praticamente stabile al 25,4%, seguita da LG al 19,7%, Motorola al 13,2% ed Apple al 12,8%. Quest’ultima però è l’unica a guadagnare una sensibile quota di mercato registrando un aumento del 2%.

Non c’è dubbio che, almeno per il momento, il duopolio Android-Apple stia regnando nel mercato degli smartphone ed è difficile immaginare, almeno nell’immediato, che qualcun’altro riesca a scardinare Android e iOS dai primi due posti del podio. Riuscirà Windows 8 a cambiare i valori in campo?

Via | AndroidWorld

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.