Notizie

Slide to unlock: ecco come i brevetti Apple stanno cambiando Android

Le cause legali relative ai brevetti stanno imperversando in tutto il mondo, ma Apple e Google stanno continuando a migliorare e a vendere i loro dispositivi in tempi davvero rapidi. Un rapido giro attraverso le sale del MWC 2012 ci rivela che i produttori di smartphone Android, stanno rapidamente imparando a progettare i propri device stando ben attenti ad aggirare i brevetti di Apple, apportando così idee molto innovative ai progetti.

Concentriamoci un attimo su due dei più noti brevetti di Apple: quello relativo al caratteristico comportamento “scrollback” in iOS, ed il famigerato brevetto “slide to unlock“. Apple ha portato davanti alla corte entrambi questi brevetti contro i produttori di smartphone Android negli Stati Uniti, e questo chiaramente ha avuto degli effetti: quasi nessuno dei principali dispositivi annunciati al MWC 2012 presenta funzioni di scorrimento o di sblocco che toccano gli elementi più importanti dei brevetti di Apple. Parte di questo è accaduto poichè Google ha apportato delle modifiche sostanziali alle versioni più recenti di Android.

Naturalmente la società di Cupertino possiede anche altri brevetti oltre quelli appena visti, e quelli che riguardano specifiche funzionalità del sistema operativo potrebbero essere molto difficili da aggirare. Il futuro quindi potrebbe riservarci uno scenario drasticamente cambiato: Apple ha già concesso in licenza il brevetto sullo “scrollback” a Nokia e lo ha offerto anche a Samsung, ed ha anche recentemente acquisito il brevetto sullo “slide to unlock”.

E’ chiaro che questo contenzioso sui brevetti sta avendo un effetto rilevante all’interno del mercato. Sta cambiando letteralmente il modo in cui Android appare all’utente finale. La domanda quindi è questa: tutto questo è un limite o un’opportunità per un’innovazione sempre maggiore?

Via | TheVerge

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!