Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Accessori

Dimenticate i pagamenti NFC: ecco a voi il case Geode di iCache

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Una delle poche funzioni di cui ancora non è dotato un iPhone, è la tecnologia per i pagamenti tramite NFC, anche se sembra che non sia più necessaria grazie al case Geode ideato da iCache. La funzione che esso svolge è duplice. Per prima cosa funziona come un normale case per iPhone, però la sua seconda capacità è quella di memorizzare i dati delle vostre carte di credito o carte fedeltà al suo interno.

Una volta che avrete creato il vostro account tramite l’app dedicata e inserito le dovute informazioni necessarie, il case tramite un piccolo display e-ink posizionato sul retro visualizzerà il codice a barre relativo ad ognuna delle diverse carte che avete registrato nel vostro account.

Il case arriverà a casa vostra assieme ad una “GeoCard”, la quale non è altro che una normalissima carta dotata per di una striscia magnetica riprogrammabile sul retro, permettendo alla scheda di operare come una qualsiasi delle carte di credito che avete registrato.

Il metodo sembra piuttosto conveniente ma sicuramente sorge spontanea una domanda: ma per quanto riguarda la sicurezza? Beh sembra che iCache abbia pensato anche a questo, includendo alcune misure di sicurezza molto valide come ad esempio uno scanner di impronte digitali utilizzato per attivare il case Geode per le transazioni e una funzione di auto-timeout per la GeoCard, facendo si che, in caso di smarrimento, chi la trova dopo un’ora non sarà in grado di effettuare operazioni con essa.

Il fondatore e CEO di iCache, Jon Ramaci, afferma che lo scanner utilizza la tecnologia Live Finger Detection, in modo da evitare trucchi raccapriccianti come tagliare il dito a qualcuno per avere l’accesso alle sue carte di credito.

iCache si prefigge anche di semplificare il processo di bloccaggio carta in caso di smarrimento, visto che permette di salvare le informazioni crittografate degli utenti al sicuro nei loro server. A questo punto è soltanto questione di ordinare un’altro case dal sito Geode ed effettuare una piccola ri-autenticazione.

Il case Geode sarà disponibile tra maggio e giugno di quest’anno al prezzo di 199 dollari (circa 152 euro), anche se i sostenitori del sito Kickstarter possono bloccare il prezzo del loro Geode a 159 dollari (circa 121 euro) anzichè 199.

Via | TechCrunch

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.