Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Fallito il tentativo da parte di Samsung di bandire iPhone e iPad nei Paesi Bassi

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La notizia arriva direttamente da The Verge, e vede come protagonista la notevole vittoria legale di Apple su Samsung. Quest’ultima aveva chiesto di mettere al bando iPad e iPhone nei Paesi Bassi.

La richiesta di bandire i due iDevice da parte dell’acerrima rivale di Cupertino era basata su un’ipotetica violazione dei brevetti 3G applicati al chip Qualcomm contenuto nell’iPhone 4S e nelle versioni 3G degli iPad; tale richiesta però, è stata respinta. La società coreana aveva concesso il suo brevetto alla Qualcomm anni prima dell’uscita degli iPad e dell’iPhone 4S, quindi tutte le accuse decadono, o quasi.

Per i dispositivi che non utilizzano il chip Qualcomm, la questione sembra protrarsi ancora a lungo, poiché non salvaguardati nella cessione ufficiale del brevetto ad Apple. C’è da dire però, che prodotti come l’iPhone 3G e il primo iPad ormai stanno rapidamente lasciando il mercato, quindi per casa Cupertino quella di oggi è stata sicuramente una grande vittoria.

Via | MacTrast

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.