Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple ha montato sul nuovo iPad lo stesso sensore fotografico dell’iPhone 4
Notizie

Apple ha montato sul nuovo iPad lo stesso sensore fotografico dell’iPhone 4 

Continua il disassemblaggio del team di iFixit che prende in esame tutti i componenti hardware del nuovo iPad. Un nuovo dettaglio riguardante la fotocamera, porta alla luce una scoperta che forse non sorprenderà più di tanto. Il nuovo iPad monta lo stesso sensore fotografico dell’iPhone 4!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

A quanto pare Apple ha riutilizzato le telecamere dai prodotti precedenti sia per la parte anteriore che posteriore sul nuovo tablet della mela. La fotocamera posteriore, nella foto sopra, sembra essere la stessa CMOS da 5 megapixel che è stata utilizzata in iPhone 4.

Tale unità è la Omnivision OV5650 e si tratta della seconda generazione di illuminazione posteriore (BI), la tecnologia di OmniVision. Questa fotocamera è ​​dotata di 1,75 micron pixel, ed è progettata per fornire una qualità DSC in un’applicazione cellulare. Il sensore supporta HD (1080p) a 60 fps.

Per quanto riguarda la fotocamera anteriore nel nuovo tablet della Mela è stato utilizzato un sensore da 0,3 megapixel della Omnivision (unità OV297AA) vista già in precedenza nell’iPad 2 e nella vecchia generazione di iPod Nano.

Chipworks fa notare che questa non è la prima volta che Apple utilizza componenti riciclati in nuovi prodotti e che tale strategia mantiene i costi e i rischi tecnologici a livelli molto bassi.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.