Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Grazie alla Conference Call di stamattina le azioni Apple superano i 600 dollari
Notizie

Grazie alla Conference Call di stamattina le azioni Apple superano i 600 dollari 

Apple ha superato per la prima volta nella sua storia la soglia dei 600 dollari per azione. Una meta incredibile, per la società californiana, che appena un mese fa aveva scavalcato i 500 dollari per azione, puntando ora verso il traguardo dei 700 dollari per azione, non più un obiettivo irragiungibile, soprattutto in virtù del prossimo lancio di alcuni prodotti di punta della gamma di proposte della mela morsicata.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


La motivazione alla base di questo nuovo boom dei titoli di Cupertino è facilmente riconducibile all’impressione che gli investitori stiano scommettendo ulteriormente sulla compagnia statunitense e sui suoi prodotti, soprattutto grazie alla Conference Call tenuta in mattinata che evidenziava il nuovo programma di distribuzione dei dividendi. Il mercato azionario infatti ha reagito a questo annuncio chiudendosi, per quanto riguarda Apple, a più di 600 dollari per azione per la prima volta.

Il raggiungimento della soglia dei 600 dollari è un’altra tappa molto importante per la crescita dell’azienda, con la più elevata capitalizzazione di mercato al NYSE, poichè con un valore per azione pari a 600 dollari Apple avrebbe un valore di mercato pari a 559 miliardi di dollari, ed è una delle sei società statunitensi ad aver superato, nella sua storia, i 500 miliardi di capitalizzazione.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.