Notizie

Tim Cook in visita all’Apple Store di Pechino posa con i fan della mela

In visita all’Apple Store di Pechino il CEO di Apple, Tim Cook si concede ad alcuni scatti con gli appassionati all’interno dello store. In realtà il CEO si trova in Cina per la seconda volta in pochi mesi, per incontrare funzionari governativi del paese.

 

Intorno alle 11 di questa mattina Tim Cook ha visitato l’Apple Store Joy City di Xidan in Pechino, lo store Apple più grande e visitato al mondo. Il grande boss della mela si è concesso agli scatti degli appassionati che li hanno poi prontamente diffusi su twitter.

Non è chiaro se questa sia la prima visita in terra cinese di Cook da quando ha preso il posto di CEO di Apple. Quello che è certo è che lo stesso Cook era già stato in Cina ai tempi in cui era COO della società, inviato da Steve Jobs in persona per trattare con i maggiori carrier telefonici lo sbarco di iPhone in terra cinese.

Il Wall Street Journal riporta che la visita del CEO di Apple in Cina aveva come scopo l’incontro con importanti funzionari governativi cinesi. Non è dato sapere di che cosa si sia discusso, se siano state affrontate problematiche scottanti in tema di diritti del lavoro, oppure di diritti d’immagine e copyright. Ricordiamo, infatti, che in Cina i brevetti non vengono riconosciuti e quindi non è improbabile che lo stesso Cook abbia potuto stringere accordi con funzionari governativi in merito a questa faccenda.

E infine una curiosità. Come è possibile vedere Tim Cook indossa un LiveStrong jacket della Nike. Il CEO di Apple, infatti, è anche nel board di quest’altra grande società statunitense.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!