Apple non ha fatto in tempo ad ottenere un brevetto che riguarda il vano sim che è subito la volta del brevetto numero 8,144,063 che riguarda “L’isolamento dell’antenna per i dispositivi elettronici portatili” depositato circa un anno fa.

Il riassunto del brevetto inizia con

I dispositivi elettronici portatili sono provvisti di circuiti wireless che includono le antenne e gli elementi di isolamento per le antenne. Le antenne possono includere antenne che hanno varie estensioni e che sono configurate per gestire le comunicazioni a più bande di frequenza”

Detta in parole semplici il brevetto copre quelle antenne che vengono utilizzate su iPad e iPhone per gestire Wi-Fi, Bluetooth e una varietà di frequenze cellulari e l’intenzione è quella di ridurre le intereferenze tra le antenne.

L’immagine proposta dal post è una visione prospettica della struttura di antenne di un dispositivo elettronico portatile con tanto di isolamento per le antenne.

Per quanto possa sembrare incomprensibile ad una prima occhiata, possiamo distinguere vari elementi più o meno a forma di “L“. A quanto pare l’invenzione risiede in quella curva perpendicolare all’asse longitudinale delle antenne.

Via | TUAW