Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

I possessori di iPhone 4 che rifiutarono il bumper gratuito proposto da Apple, possono richiedere un rimborso di 15$

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Tutti ricorderete la famosa vicenda dell’Antennagate, in cui Apple offrì un dumper gratuito a tutti coloro i quali avevano riscontrato un problema con l’antenna dell’iPhone 4. Stando alle ultime notizie, sembra che colori i quali non hanno accettato tale soluzione, possono richiedere un rimborso di 15$ da parte della società californiana. Questo è l’accordo che è stato raggiunto per porre fine alla causa collettiva promossa da alcuni utenti.

Lo scorso mese, vi avevamo preannunciato che Apple aveva deciso di trovare un accordo con gli utenti che avevano intentato una causa collettiva, a seguito dei problemi – meglio noti con il termine di Antennagate – che avevano interessato l’iPhone 4. La soluzione prevedeva l’invio gratuito di un bumber (costo 29$) o in alternativa un rimborso in cash di 15$.

All’epoca la società californiana aveva affermato pubblicamente che la soluzione avrebbe interessato soltanto “un piccolo numero di utenti” che non avevano potuto usufruire dell’offerta limitata, scaduta il 30 Settembre 2010, che prevedeva l’invio gratuito di un bumper a tutti coloro i quali avessero riscontrato un problema nella ricezione dell’antenna del proprio telefono.

Nonostante l’offerta fosse scaduta, Apple ha comunque continuato nel frattempo ad offrire gratuitamente i propri bumper a tutti quegli utenti che, attraverso il servizio AppleCare, continuavano a lamentarsi della loro antenna. Coloro i quali, invece, decisero di aderire per via legali, oggi, hanno ottenuto soltanto un rimborso di 15$, che è circa la metà del valore del case offerto dalla società californiana.

Attraverso una email, infatti, i possessori di iPhone 4 coinvolti nella causa, sono stati informati dell’avvenuto raggiungimento dell’accordo, che, ricordiamo, interessa soltanto i possessori originali del melafonino di quarta generazione che sono residenti negli Stati Uniti.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.