Notizie

Se Apple dovesse optare per gli schermi OLED, Samsung potrebbe essere il principale fornitore

Il Korea Times ha pubblicato un’interessante notizia in merito alle strategie future di Apple. Secondo il quotidiano, la società californiana starebbe considerando la possibilità di utilizzare degli schermi OLED per i suoi prossimi dispositivi – che attualmente presentano degli LCD. Una scelta di questo tipo implicherebbe l’individuazione di un fornitore con le adeguate caratteristiche del caso e, secondo le ultime indiscrezioni, Samsung avrebbe le carte in regola per poter assumere questo ruolo.

“Grazie all’aumento dei volumi di produzione, le possibilità di vedere degli schermi Samsung OLED nei prossimi iPad e iPhone sono notevolmente aumentate”, dice una fonte anonima all’interno di Samsung. Fino ad oggi, Apple ha sempre avuto dei dubbi sulle reali  capacità di Samsung di garantire dei sufficienti volumi, tuttavia il muro potrebbe essere presto abbattuto.

Apple è il principale cliente di Samsung – avendo ordinato 7,8 miliardi di dollari di componenti nel 2011 – nonostante le note vicende legali che vedono protagoniste le due aziende. In passato le due società erano state vicine ad un accordo per la fornitura di schermi OLED, ma alla fine non venne raggiunto un accordo per i “problemi tecnici” che secondo la società californiana erano presenti nei display forniti da Samsung.

Al momento non sono pervenute conferme ufficiali sulla possibilità in questione e il portavoce di Cupertino, Steve Park, ha preferito non commentare la notizia.

 Via | KoreaTimes

 

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!