Notizie

Tanti clienti negli Apple Store: i dipendenti lavoreranno di più!

L’affluenza nei negozi della Mela aumenta e per gli impiegati degli Apple Store ci sono novità all’orizzonte: la società chiederà di più al suo personale, in particolare un numero maggiore di ore nei weekend per i full-time e turni più lunghi durante la settimana per i part-time.

Il sito ifoAppleStore, che come potrete intendere dal nome tratta proprio dei negozi retail di Apple, riporta infatti che, per far fronte al numero crescente di clienti nei punti vendita, entreranno in vigore dal 15 aprile di quest’anno dei nuovi turni di lavoro. Se prima Apple faceva lavorare il suo staff full-time un solo giorno del fine settimana su due, adesso anche il venerdì sarà considerato nel weekend, con la conseguenza che Specialisti, Creative e Genius dovranno recarsi sul luogo di lavoro non più una volta su due, ma due su tre.

Presto Apple aggiungerà il venerdì alla sua lista ufficiale di “giorni di fine settimana”, e i suoi dipendenti a tempo pieno dovranno lavorare per due di questi tre giorni, o forse fare un turno che includa sabato e domenica. I cambiamenti riguarderanno Specialisti di Family Room e Red Zone, Creative e Genius, e sembra che ciò derivi da un affluenza maggiori di clienti nei venerdì.

Per gli impiegati a tempo parziale, invece, Apple richiederà un impegno minimo di 24 ore, il 50% in più rispetto alle 16 ore attuali. Tale cambiamento potrebbe creare qualche problema a lavoratori che hanno più di un’occupazione o che avevano pensato ad Apple come a un’impiego secondario.

La fonte suggerisce che la Mela, tuttavia, cercherà di accontentare in maniera migliore  le richieste di ferie per calmare i malumori che sorgeranno a causa della rimodulazione dei turni. Inoltre, sarebbe già stato considerato l’abbandono di qualche dipendente part-time causato dall’aumento di ore lavorative.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!