Apple

Apple rilascia iAd Producer 2.1: ecco le novità

Rilasciato da Apple l’aggiornamento 2.1 del software iAd Producer,che permette agli sviluppatori la creazione di contenuti iAd sfruttando i linguaggi CSS3, JavaScript e HTML5: il software presenterà numerosi miglioramenti sia dal punto di vista della funzioni del programma (la stessa gestione dei linguaggi di programmazione “in automatico” ne è un esempio) che dal punto di vista della sua potenzialità. Senza dubbio le due novità più importanti sono il supporto a Twitter e al nuovo iPad. Di seguito il changelog completo.

Un miglioramento molto importante portato dalla versione 2.1 di iAd Producer è senz’altro la velocizzazione dei processi di upload, salvataggio ed esportazione di iAd con anche minor esigenza in termini di memoria; di pari importanza è l’aggiunta di strumenti per l’edit e il debug sempre più sofisticati, utili ad un’utenza più esperta in campo di sviluppo.

Altra novità molto importante di questo update è l’aggiunta del supporto con iPad, che si articola in supporto al Retina Display e ai vari assetti WebGL, che consentono di effettuare il debugging direttamente dal dispositivo.

Apple sembra inoltre realmente intenzionata ad estendere la partnership iniziata con Twitter con la sua integrazione in primis in iOS 5, e successivamente anche a Mac OS Mountain Lion: lo dimostra anche il fatto che la società abbia aggiunto a iAd Producer 2.1 la possibilità di inserire, tra gli advertisments, proprio il social network.

Assieme a quelle già discusse, di seguito sono riportate tutte le novità aggiunte alla nuova versione del programma:

  • Viene ridotta la richiesta di risorse in termine di RAM per la visualizzazione delle immagini
  • È resa disponibile l’integrazione con Twitter
  • Estensione dei dispositivi supportati ad iPad 3
  • Rese possibili le operazioni di testing e collegamento anche con iDevice collegati tramite USB
  • Aumentata la velocità di upload e saving dei progetti iAd
  • Pre-caricamento degli assets nelle unità esportate reso più facile
  • Miglioramento delle prestazioni nell’esportazione delle unità
  • Reso disponibile un supporto per il debugging direttamente da dispositivo
  • La nuova modalità di visualizzazione rende più semplice la visualizzazione delle animazioni
  • Ampliamento dei formati di file gestiti dalla libreria del software fino alla possibilità di gestire anche documenti di tipologia standard
  • Supportati da ora anche i new media object in iAd JS

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!