Notizie

Campus Apple ad Austin: i lavori ritardano a causa di un disaccordo

Ricorderete senz’altro che la Apple aveva in progetto la costruzione di un campus ad Austin in Texas. Ora pare che la società di Cupertino abbia qualche problema per procedere con l’investimento che aveva previsto.

Apple voleva investire più di 300 milioni per l’area adiacente al campus attuale. È un progetto che avrebbe portato lavoro ad oltre 3.600 persone che di questi tempi non sarebbe stato male. Il problema che ha portato Apple a dichiararsi “frustrata” è relativo alle tasse. Perchè in queste settimane lo Stato del Texas, la contea di Travis e la città di Austin si sono trovati per discutere un pacchetto di tasse agevolato per Apple in modo da non perdere un cliente così importante.

Comunque sembra che la contea di Travis sia in ritardo con l’approvazione e che quindi faccia sorgere dei dubbi sulla reale attuazione dell’investimento. Per questo Apple ha affermato che è in contatto anche con la città di Phoenix in Arizona. Teoricamente la contea di Travis dovrebbe offrire un pacchetto di agevolazioni fiscali da 5,4 e 6,4 milioni di dollari in 10 o 15 anni. Queste agevolazioni fanno parte di un pacchetto totale di 35/36 milioni di dollari. Ovviamente i rallentamenti all’approvazione del progetto sono causati dagli oppositori e questo potrebbe portare Apple a guardare altrove.

Via | TUAW

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!