Curiosità

Bloccato un convoglio merci per protestare contro Apple

E’ successo nel Nord Carolina quando un gruppo di ambientalisti, in parte di GreenPeace ha deciso di bloccare sulle rotaie un convoglio merci che molto presumibilmente trasportava carbone utile a un Data Center nei pressi di Steam Marshall per alimentare il tanto già discusso (sotto il profilo ambientale) servizio di iCloud.

I manifestanti hanno deciso di bloccare i binari su ci viaggiava questo treno merci mentre altri hanno ben pensato di stendere uno striscione raffigurante il logo Apple sulla montagna di carbone che il treno trasportava che sarebbe servito ad alimentare il nuovo servizio di storage Apple, iCloud. Nell’operazione condotta dagli ambientalisti è stato anche attaccato al treno uno striscione con un chiaro messaggio di protesta: “Save Our Mountain Clean The Cloud”; un messaggio semplice e conciso quello degli ambientalisti che sperano che Apple inizi a modificare qualcosa nel suo programma del rispetto ambientale, eliminando di fatto il carbone e utilizzando quindi energia alternativa.

A calmare la situazione è stato senza dubbio l’intervento delle forze dell’ordine che hanno placato i manifestanti ed hanno liberato i binari permettendo al convoglio di arrivare alla propria destinazione.

Apple, sappiamo bene, non è nuova ad accuse di questo genere e siamo sicuri che situazioni come queste faranno discutere in casa Apple e chissà magari verranno adottate nuove misure per tentare di rendere minimo l’inquinamento prodotto dai loro servizi.

Via |Macnn

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!