Riflessioni

Quelli che non riescono più ad usare il cellulare se non è un iPhone | Riflessioni Personali

Il fenomeno iPhone è cresciuto a dismisura negli ultimi anni. Per come la vedo io è cresciuto anche troppo, con schiere di persone che comprano questo prodotto solo perché è di moda o perché è l’oggetto del momento. Personalmente lo uso sin da quando l’alluminio regnava incontrastato sulla sua scocca e non era presente neanche l’App Store, ma sono felice anche per chi ha scoperto il melafonino solo da pochi mesi.

Lo smartphone di casa Apple ha generato (e continua a generare) una serie di discussioni che non avranno mai fine: in molti lo difendono, altri lo criticano aspramente, ma quello che sicuramente non si può negare è che iPhone ha veramente cambiato il modo di usare un telefono cellulare. Il cambiamento ha generato un fenomeno veramente curioso che merita di essere evidenziato nella giusta maniera.

Spiegarlo non è semplicissimo, ma proverò a farlo senza fare troppi giri di parole. Quanti accaniti possessori e utilizzatori di iPhone riescono ad usare altri telefoni cellulari? Avete più preso in mano un altro telefono di vecchia generazione e provato a scrivere un SMS? Non vi nascondo che per me è diventato leggermente più difficile di prima.

Naturalmente non vi parlo di altri smartphone, ma di un semplice telefono con tastiera fisica, di quelli in stile Nokia da 40€. Parlando con qualche amico possessore di iPhone ho avuto modo di riscontrare la stessa difficoltà. Mi sembra superfluo dire che la mia è un pochino una forzatura, ma che la realtà non è poi tanto diversa da quello che vi ho descritto.

Passare da iPhone al Nokia 3330 (gran telefono) è naturalmente un passo da gigante e forse anche un paragone non troppo “indovinato”, ma alla fine i due telefoni dovrebbero fare fondamentalmente le stesse cose, eppure se provate vi renderete conto che non è poi così semplice riuscirci.

Scrivere gli SMS è la cosa che trovo più difficile, numeri e lettere non mi tornano e anche usando il T9 rischio di fare confusione e di sentirmi leggermente “costretto”. Il mio non vuole essere un articolo da fanboy, ma voglio semplicemente invitarvi a provare.

Siamo ormai diventati schiavi di un pezzo di vetro e metallo? Riusciremo mai a staccarci da questo “giocattolo” iper tecnologico” compagno di mille avventure? A voi l’ardua sentenza!

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!