Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Musclenerd: “Abbiamo tutto il materiale necessario per un downgrade della baseband 06.15.00”
Jailbreak

Musclenerd: “Abbiamo tutto il materiale necessario per un downgrade della baseband 06.15.00” 

Grande annuncio da parte di Musclenerd per tutti coloro che hanno un iPhone 3G/3Gs  sbloccato usando la baseband dell’iPad: il celebre hacker statunitense, ha infatti annunciato di aver raccolto tutto il materiale necessario per un ipotetico downgrade.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Quando il Dev Team rilasciò, alla fine del 2010, il metodo di sblocco della parte telefonica dell’iPhone 3G/3Gs con la baseband dell’iPad, venne dichiarato che un’eventuale downgrade non sarebbe stato possibile. Dopo tanto tempo però, Eric McDonald (il suo vero nome) sembra avere finalmente qualcosa di concreto tra le mani ed è pronto a rilasciarlo al grande pubblico.

Per chi non lo sapesse, a partire da iOS 4.2.1 per sbloccare i due modelli di melafonino sopracitati si è reso necessario l’uso di una parte dell’OS dell’iPad, che ha comportato però all’impossibilità di aggiornare tramite firmware ufficiale, downgrade della baseband e perdita della funzione GPS.

Sebbene non sia stata dichiarata nessuna ipotetica data di rilascio, risulta comunque un’ottima possibilità per tutti coloro che sono in questo stato da tempo ed attendevano una soluzione. È proprio il caso di dirlo: si è accesso un barlume di speranza!

Non mancheremo di aggiornarvi con ulteriori novità.

Via | iDownloadblog

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.