Singolo della Settimana

La vergogna dei Caponord è il nuovo Singolo della Settimana scelto da Apple [Video]

Come ogni settimana Apple ci permette di scaricare gratuitamente un brano tra quelli presenti in iTunes Store, andiamo a scoprire il brano che resterà gratuito per i prossimi giorni.

Caponord si formano nel 2009, tra Crema e Bergamo. Li compongono Davide Simonetta (voce, pianoforte, chitarra), Sebastiano Giordani (chitarra), Stefano Guidi (batteria) e Sebastiano Pezzoli (basso), musicisti reduci da numerose esperienze artistiche precedenti.

A settembre 2010 i Caponord firmano un contratto con il produttore/manager Stefano Clessi, con il quale inizia uno stretto rapporto di collaborazione.
Tra il 2009 e il 2010 la band si chiude in studio, presso il GB Records Studio di Gandino (Bg), e registra dodici tracce inedite. Il lavoro è registrato da Matteo Bortolotti, la produzione artistica è dei Caponord. Le tracce, a cavallo tra il pop ed il rock, sono cantate in italiano.

Nel 2010 la band inizia a proporre i brani dal vivo, saltuariamente anche in versione acustica. Parallelamente, si inizia a progettare l’uscita di un singolo. La scelta ricade su Weekend, che viene lanciato a luglio 2010 nelle radio e nelle reti televisive musicali.

Di seguito un live acustico del brano in questione:

I Caponord hanno inoltre partecipato agli MTV Days 2011 e hanno proposto una memorabile esecuzione di “Un Film Sul Panico“.

Se siete interessati, troverete questo brano seguendo il seguante link.

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!