Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple offrì in licenza i propri brevetti a Samsung: 30$ per smartphone e 40$ per tablet
Notizie

Apple offrì in licenza i propri brevetti a Samsung: 30$ per smartphone e 40$ per tablet 

Durante il processo che vede come protagonisti Apple e Samsung, è emersa una nuova testimonianza che racconta come nel lontano ottobre 2010, Apple offrì in licenza i propri brevetti alla società sudcoreana con la condizione che la stessa fosse disposta a pagare 30$ per ogni smartphone venduto e 40$ per ogni tablet.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Se oggi c’è un processo in corso, potete ben immaginare quale fu la risposta di Samsung a riguardo.

Apple ha dichiarato che a suo tempo offrì anche uno sconto del 20% ma anche in quel caso la proposta fu rifiutata. Secondo quanto afferma l’azienda di Cupertino, Samsung ha deciso di copiare spudoratamente decine di brevetti dei dispositivi Apple. Solo per l’anno 2010, Samsung avrebbe dovuto pagare 250 milioni di dollari di brevetti.

Durante il mese di agosto 2010, Apple avvertì Samsung che stava copiando spudoratamente l’iPhone e stava violando diversi brevetti. Nel processo che si sta svolgendo attualmente a San Jose in California, Apple richiede più di 2,5 miliardi di dollari di danni da Samsung.

Per i più curiosi, al seguente link trovate il PDF risalente al 5 ottobre 2010 con l’offerta di Apple per Samsung riguardo la concessione dei brevetti.

Via | AllThingsD

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.