Notizie

Sondaggio: il 22% degli utenti Android passeranno alla prossima generazione di iPhone!

Secondo un sondaggio effettuato da Techbargains.com, un utente su cinque identificati come utenti Android stanno pianificando di rimpiazzare il loro device corrente con la prossima generazione di iPhone. Circa il 64% degli attuali possessori di un iPhone 4 hanno affermato che compreranno il nuovo modello, per gli utenti di iPhone 4 la percentuale è del 74% e infine per i possessori dell’iPhone 3GS il quantitativo di utenti che passeranno all’iPhone 5 è leggermente minore, il 71%.


 Il sondaggio effettuato su una utenza di 1300 persone ha indicato che i principali utenti di smartphone sono alla ricerca di una batteria più duratura, una telefono più veloce e la connettività 4G LTE. MicroaSD, una funzione molto comune nei terminali Android, è una delle ultime preferenze, vicino allo schermo touchscreen più grande.

Dal sondaggio si evince molto l’entusiasmo per il rilascio del prossimo iPhone,, molto simile a quello precedente al rilascio del nuovo iPad ma con la differenza che questa volta la percentuale delle persone indecise sull’acquisto o che non lo compreranno è più alta. Più della metà delle persone intervistate non sono ancora nel tempo per effettuare un cambio con il nuovo dispositivo (a causa dei contratti con gli operatori), ma il 10% hanno affermato che faranno la fila il giorno del rilascio.

Riguardo invece ai possessori di BlackBerry, un utente su tre passeranno dalle more ad Apple, insieme a tutti coloro che ancora non hanno uno smartphone. Per quanto riguarda invece gli utenti Android, il 22% degli intervistati hanno affermato che passeranno alla nuova generazione di iPhone, che ricordiamo, verrà presentata il 12 Settembre!

Via | Electronista

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!