Notizie

Nomophobia, una triste realtà in rapido aumento [Video]

Secondo uno studio svolto da alcuni professionisti della salute mentale, è questo l’ultimo disturbo che affligge milioni di americani: Nomophobia, ovvero la paura di rimanere senza il proprio smartphone.

Un fenomeno così in rapida ascesa tanto da aver obbligato i medici a creare un vero e proprio programma di recupero in un centro di riabilitazione in California: Morningside Recovery, una struttura di Newport Beach offre un programma specifico per il trattamento di pazienti che non riescono a stare lontani dal proprio telefono.

La dottoressa Elizabeth Waterman, una terapeuta di Morningside, ha dichiarato:

Gli studi dimostrano che due terzi della popolazione soffre di nomophobia. Da un paio d’anni questo fenomeno è aumentato del 13%, di pari passo con la rapida evoluzione della tecnologia e dei dispositivi mobili.

Secondo il sito di Morningside, la nomophobia (no-mobile-phone-phobia) si riconosce quando:

  • Si mette spesso una mano sopra la tasca dove è situato solitamente il proprio telefono
  • Si utilizza lo smartphone spesso, anche in luoghi inappropriati
  • Si controlla costantemente la durata della batteria per paura di rimanere senza nel momento del bisogno
E voi? controllate spesso il vostro iPhone?

Via | MacLife

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!