Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Arriva la conferma: Banner pubblicitari nel prossimo aggiornamento di Instagram

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Facebook, in accordo a quanto detto da Business Insider, potrebbe inserire dei banner pubblicitari all’interno di Instagram, al fine di trovare il modo di rendere proficuo l’acquisto della popolarissima ed apprezzatissima applicazione per l’editing e la condivisione delle foto.

Instagram deve gran parte del suo successo alla sua semplicità d’uso, grazie all’interfaccia semplice e pulita. Sembra quasi che Facebook, dopo l’acquisto avvenuto l’Ottobre scorso, voglia assolutamente spezzare questo equilibrio, aggiungendo i fastidiosissimi ads pubblicitari all’interno dell’app di photo-sharing.

Troveremo sicuramente un modo per rendere proficuo l’investimento compiuto con Instagram. L’applicazione continua a crescere in maniera esponenziale, e noi siamo ancora un team molto piccolo se consideriamo la mole di utenti che può vantare il servizio. Troveremo assolutamente una strategia di monetizzazione. Non posso rivelare ulteriori informazioni riguardo ad una possibile data, ma non manca molto.

Queste le parole di Carolyn Everson, che occupa un ruolo come dirigente nel settore del global advertising presso Facebook, che dovrebbero ormai farci rassegnare sul fatto che con molte probabilità il prossimo aggiornamento di Instagram conterrà ads pubblicitari.

La pratica dei banner è del resto particolarmente diffusa sui sistemi operativi concorrenti, proprio per garantire una spesa minima all’utente finale. Anche moltissime versioni “Free” di app su App Store ne fanno largo utilizzo, rendendo l’esperienza d’uso certamente meno piacevole, e molte volte inframezzata da spiacevoli video, come ad esempio la versione Android di Angry Birds, gratuita, ma con video pubblicitari fastidiosissimi fra un livello e l’altro.

Ricordiamo che l’acquisto di Instagram è stato perfezionato da parte di Facebook nello scorso Ottobre per la cifra di 1 miliardo di dollari. Sembrava abbastanza evidente che la società capitanata da Mark Zuckerberg volesse in qualche modo rientrare nella spesa effettuata.

Via | BusinessInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.