Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple perde una causa con MobileMedia per la violazione di 3 brevetti
Notizie

Apple perde una causa con MobileMedia per la violazione di 3 brevetti 

La Corte Federale statunitense ha stabilito che Apple avrebbe violato dei brevetti della MobileMedia Ideas LLC. I giurati del tribunale di Wilmington, nel Delaware hanno stabilito, dopo un’attenta analisi durata una settimana, che Apple in particolare avrebbe violato ben 3 brevetti.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ormai ci siamo abituati al fatto che Apple sia molto spesso in mezzo a battaglie legali con altre aziende, la vicenda con la MobileMedia Ideas LLC è infatti solo l’ultima.

Questa azienda infatti ha incolpato Apple di aver infranto ben 14 dei suoi brevetti, ma come abbiamo detto, la Corte Federale ne ha ammessi solamente 3. Due brevetti riguardano la gestione delle chiamate, mentre il terzo riguarda la fotocamera.

Larry Horn, CEO di MobileMedia, si è dichiarato soddisfatto delle sentenza e che la sua azienda non ha intenzione di arricchirsi facendo causa ad altri. I brevetti incriminati appartengono infatti a Sony e Nokia (le quali detengono il 10% delle azioni di MobileMedia), Horn vuole solo evitare che le grandi aziende utilizzino i suoi brevetti senza pagare alcuna royalty.

Il giudice non ha ancora stabilito l’entità del danno, ma secondo il CEO Horn, il danno sarebbe “sostanziale”. Apple, come spesso fa, ha rifiutato di commentare la sentenza.

Via | Bloomberg

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.