Notizie

Rapina da un milione di euro all’Apple Store di Parigi

Il 2012 si è concluso amaramente per Apple con una rapina milionaria all’Apple Store di Parigi. Proprio il 31 dicembre i ladri hanno approfittato della confusione per le strade per perfezionare una delle rapine a mano armata più proficue mai effettuate in un Apple Store in Francia, e non solo.

PUBBLICITÀ

article-2255622-16B59E25000005DC-79_634x423

È un colpo alla Arsenio Lupin, quello che ha avuto come vittima l’Apple Store di Parigi nel corso dei festeggiamenti per Capodanno. I ladri, approfittando del trambusto per le strade e consapevoli che le forze dell’ordine fossero impegnate soprattutto sugli Champs-Élysées, sono entrati incappucciati ed armati facendo incetta di dispositivi Apple.

Si presume che il valore dei dispositivi Apple rubati sia oltre il milione di euro, per quella che è stata la prima rapina a mano armata in assoluto organizzata in Francia in un Apple Store. Il colpo è avvenuto all’incirca alle 21 della serata di lunedì scorso, si conta un solo ferito fra i dipendenti del negozio ed altri due fra i clienti presenti.

opera_gallery_image2

Le autorità francesi sono adesso alla ricerca di quattro criminali e stanno valutando tutti i possibili sospetti. I furti negli Apple Store sono abbastanza frequenti in tutto il mondo, così come in Francia, ma solitamente sono colpi organizzati sul momento e non in maniera certosina come quello avvenuto lo scorso lunedì a Parigi.

Gli Apple Store in Francia non avevano mai dovuto affrontare un colpo organizzato da ladri professionisti. Un portavoce della polizia francese ha dichiarato che oltre al dipendente è stato ferito un cliente all’interno dello store. Inoltre i ladri sono scappati velocemente all’interno di un furgone, sfuggendo alla polizia, quasi in pieno stile hollywoodiano.

Via | DailyMail

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button