Notizie

Quattro milioni di iPhone 5 venduti alle aziende nel quarto trimestre 2012?

Il colosso di Cupertino avrebbe potuto vendere più di quattro milioni iPhone 5 alle sole aziende nel quarto ed ultimo trimestre 2012. Risultati come questi sono veramente preoccupanti per il mercato, che vede nel ritorno di RIM l’unica alternativa, per le aziende, al duopolio incontrastato di iOS ed Android.

779556-aus-bus-nav-apple

Il sito Benzinga ha riportato che Apple probabilmente ha venduto più di quattro milioni iPhone 5 alle sole aziende nel corso dell’ultimo trimestre del 2012. Un risultato del genere ha solo un significato: Apple sta rosicchiando le ultime quote di mercato di RIM, società canadese che fino a pochi anni fa aveva quasi il pieno mercato aziendale in America.

Probabilmente sono stati venduti dai tre ai quattro milioni di nuovi Apple iPhone alle aziende per i loro impiegati nel trimestre relativo a dicembre 2012.

Questa situazione deriva dalla combinazione fra l’acquisto di un nuovo iPhone (alla scadenza del contratto del vecchio) e gli utenti che passano da BlackBerry ad iPhone.

I motivi, secondo Trip Chowdry, Managing Director di Global Equities Research, per cui le vendite di iPhone 5 abbiano avuto questa impennata sono:

  • L’aumento delle “Enterprise SaaS” (Software-as-a-Service), applicazioni espressamente dedicate a specifici settori professionali, è un incentivo per le imprese a comprare iPhone, piuttosto che altri dispositivi
  • Le costanti crescite delle vendite di Salesforce.com, Workday, VMware e Citrix dimostrano che questi rappresentano un motivo in più per le aziende per passare ad iPhone
  •  L’aumento dell’adozione di Evernote nelle aziende
  • La maturità del MDM (Mobile Device Management) ha assolutamente distrutto le barriere perché le aziende passassero ad iPhone, rispetto a BlackBerry.

Nonostante i risultati siano decisamente incoraggianti per Apple, ma meno per RIM e per il mercato generale che non vuole vedere un monopolio nel settore, o un duopolio con Android, i valori delle azioni in borsa sembrano positivi per RIM, che negli ultimi 90 giorni ha totalizzato un +43%, contro il -20% delle azioni Apple.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!