Notizie

Avvistato alle Canarie lo yacht voluto da Steve Jobs

Venus, l’enorme yacht commissionato da Steve Jobs quando ancora in vita a Philippe Starck, è stato avvistato vicino a Tenerife nelle Isole Canarie. L’imbarcazione sembra essere partita da Amsterdam dov’era rimasta sequestrata per alcuni mesi.

1809621_3_367f_venus-le-yacht-de-steve-jobs_3f49ada6f9d7a1146a82f5bde4b93d33-530x265

L’imbarcazione voluta da Steve Jobs è stata avvistata a Santa Cruz de Tenerife, nelle Canarie. Per la precisione è stato attraccato nella darsena de Los Llano. Lo yacht sembra essere in rotta per gli Stati Uniti da Amsterdam, dov’era stato sequestrato nell’ambito di una controversia tra la famiglia Jobs ed il lead designer Philippe Starck. Alla fine di dicembre, però, le due parti hanno raggiunto un accordo e l’imbarcazione ha potuto lasciare il porto olandese.

Venus è stato costruito principalmente in alluminio e vetro. In linea con il suo proprietario a cui era destinato, lo yacht utilizza ben sette iMac da 27 pollici per gestire quasi tutti i sistemi di bordo. Jobs è stato determinante nella progettazione della nave, ma purtroppo non ha mai potuto vedere l’opera terminata in tutto il suo splendore.

Per completare il progetto è servito quindi anche l’aiuto della moglie di Steve, Laurene Powell-Jobs, la quale si incontrò più volte con Starck per determinare gli ultimi dettagli. L’imbarcazione è lunga circa 70-80 metri e ora finalmente è in viaggio verso l’America, proprio come avrebbe desiderato Steve Jobs.

Via | MaCNN

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!