Notizie

Russian Railways cita in giudizio Apple per presunta violazione di brevetto

Uno degli espedienti più remunerativi adottati dalle società di tutto il mondo sembra ormai essere l’intentare cause ad altre aziende espressamente più in salute e benestanti. Sembra questo il caso in cui Russian Railways ha citato in giudizio Apple per la violazione di un brevetto inerente ad alcune immagini utilizzate su AppStore.

russianrailwaysrzd

Non si conoscono molti dettagli sulla vicenda. Il documento stesso in cui Russian Railways denuncia Apple per l’infrazione di uno dei suoi brevetti è parecchio lacunoso, riportando solamente la possibile violazione del proprio marchio di fabbrica RZD, apparso,  probabilmente senza diritto, su uno degli store digitali di Apple.

L’entità dei danni è di circa 2 milioni di rubli, circa 50.000€ e l’infrazione dovrebbe essere dovuta all’utilizzo del marchio all’interno di un’App su AppStore. A questo punto, come fa notare TechCrunch, sarebbe più opportuno indicare lo sviluppatore dell’App come colpevole, piuttosto che la Apple stessa.

Il brevetto indicato nel documento è il N. 341333 di Russian Railways. Il caso ricorda quello accaduto qualche mese fa con le Ferrovie Federali Elvetiche, in cui Apple ha dovuto sborsare l’encomiabile cifra di 21 milioni di dollari per un’infrazione di poco conto.

La società di Cupertino non ha ancora rilasciato commenti ufficiali.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!