Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

La dieta fruttariana di Steve Jobs manda in ospedale l’attore Ashton Kutcher

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Del film jOBS, sulla vita di Steve Jobs, se ne sono dette di tutti i colori. In un’intervista rilasciata ad USA Today, l’attore che interpreta il ruolo dell’ex-CEO di Apple, Ashton Kutcher, ha riportato di aver dovuto sostenere delle visite mediche in ospedale per alcuni problemi al pancreas.

13.01.28-Kutcher_jOBS

“Prima di tutto, la dieta fruttariana può portare a problemi gravissimi”, spiega l’attore Ashton Kutcher. “Sono andato in ospedale solo due giorni prima di iniziare le riprese del film. Ero piegato dal dolore!”

Chi ha visto il film, o letto le biografie di Steve Jobs, sa che quest’ultimo era un fervido sostenitore di questo tipo di alimentazione. Kutcher sostiene che in ospedale hanno trovato livelli “totalmente sballati” per quanto riguarda i valori relativi al pancreas. “Il tutto era parecchio terrificante”, considerato anche che lo stesso Jobs ha perso la vita proprio per un cancro allo stesso organo, il 5 ottobre 2011.

Ashton Kutcher ha preso decisamente sul serio il ruolo di Steve Jobs e per prepararsi alle riprese, oltre a seguire la sua stessa dieta alimentare, ha studiato ore ed ore di filmati storici del grande visionario del mondo della tecnologia, in maniera tale da replicarne fedelmente le caratteristiche predominanti, come la sua camminata leggermente ingobbita o la cadenza vocale  unica.

Il film riporta alla luce i 30 anni della carriera di Steve Jobs, evidenziando momenti salienti della storia di Apple e del suo fondatore, come il lancio del primo Mac e quello del primo iPod (eventi memorabili di tutta la storia dell’informatica moderna).

Il film sarà presentato nelle sale americane il 19 aprile e ne abbiamo già parlato ieri, riguardo ad alcune recensioni già pubblicate su internet, che mostrano un indice di gradimento piuttosto contrastato, con lo stesso Wozniak che lo ha bocciato pesantemente in più riprese per alcune scelte stilistiche e di sceneggiatura che non corrispondono al vero.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.