Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

MWC 2013

iSpazio prova gli LG Optimus G ed Optimus G Pro al Mobile World Congress 2013 [Video hands-on]

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Al Mobile World Congress conclusosi oggi a Barcellona era presente anche LG con un suo stand con molti dispositivi in esposizione, ma quelli che più ci hanno colpito sono stati gli Optimus G e G Pro. Abbiamo avuto modo di toccarli con mano e di farci un’idea sulle loro potenzialità.

lg_optimus_g_pro_2-580x377

Partiamo subito dall’LG Optimus G Pro, ovvero l’ultimo terminale presentato. Esso viene definito un phablet, ovvero un mix tra telefono e tablet, sia grazie alle sue elevate prestazioni che alle sue dimensioni non proprio indifferenti. L’LG Optimus G Pro ha infatti un display da 5,5 pollici con risoluzione a 1080 x 1920 e tecnologia IPS.

La batteria è molto capiente: 3140mAh, la quale potrà farci arrivare a fine serata senza particolari accorgimenti. Il sistema operativo è ovviamente un Android 4.1.2 Jelly Bean con un’interfaccia grafica ad-hoc: la Optimus 3.0.

LG-Optimus-G-Pro ispazio

Per quanto riguarda la potenza di questo terminale, il processore è un Qualcomm Snapdragon 600 quad core, GPU Adreno 320 e 2GB di RAM. Il dispositivo ha una memoria interna di 32GB, ma è espandibile fino al doppio grazie al supporto per le schede Micro SD.

Oltre alla potenza, questo dispositivo ha un altro punto di forza, ovvero la fotocamera: ben 13Mpx ci consentiranno di scattare fotografie a 4320 x 3240 di risoluzione e video in HD a 1080p a 30fps. La fotocamera frontale è invece una semplice 2,1Mpx. Per finire, l’Optimus G Pro supporta le connessioni LTE ed ha integrato il chip NFC.

Il dispositivo ci ha soddisfatto molto, pur non avendolo potuto sfruttare al massimo per ovvie ragioni. Esteticamente è ben costruito, sottile quanto basta e nonostante la grandezza del display non ci è affatto sembrato pesante. Sulla parte anteriore troviamo i soliti 3 tasti presenti su tutti i terminali Android, ma quello centrale una volta spento il display si trasforma in una vera e propria barra di stato luminosa, la quale cambierà colore in base alla percentuale di carica.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il secondo dispositivo che abbiamo avuto modo di provare è stato l’LG Optimus G, il quale possiamo considerarlo un validissimo terminale pur essendo già sorpassato dal G Pro.

Il dispositivo monta Android 4.0 Ice Cream Sandwich ed ha un display da 4 pollici, con risoluzione 1280 x 768 e tecnologia IPS. Il processore è invece un Qualcomm Snapdragon S4.

lg optimus g ispazio

Anche in questo terminale la fotocamera è da 13Mpx con una risoluzione da 4128 x 3096 e video in HD a 1080p e 30fps, mentre quella frontale è da 1,3Mpx.

La batteria è abbastanza potente: 2100mAh, anche se dobbiamo considerare che le dimensioni del display sono più elevate di altri terminali. Il chip NFC e la memoria interna da 32GB completano l’offerta.

Nelle nostre mani ci è sembrato un bel terminale, ma lasciamo a voi le considerazioni finali.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.