Notizie

Si prevede una crescita del titolo in Borsa Apple dal mese di Aprile

Dopo le ingenti perdite subite da Apple in Borsa, sono in molti a proporre soluzioni alternative che permettano all’azienda di risollevarsi nel mercato virtuale. Nessuno sa cosa ne sarà dei 137 miliardi di dollari di liquidità in possesso, ma un importante investitore crede che Apple darà maggiori informazioni a partire dal prossimo mese.

13.03.11-AAPL

Nella giornata di oggi, il sito americano Bloomberg ha dichiarato che Apple fornirà nuove informazioni ai suoi investitori circa l’impiego della liquidità aziendale.

Howard Ward, presidente degli investitori della Gamco Investors, crede che la società di Cupertino annuncerà una ridistribuzione di almeno una parte di quei 137 miliardi di dollari al fine di alzare il prezzo delle azioni dell’azienda.

Ward ritiene inoltre che Apple continuerà ad accrescere la propria liquidità ed i propri investimenti nel corso del 2013:  egli prevede che ben 42 miliardi di dollari si aggiungeranno agli attuali 137,1.

Ciò che Apple dovrebbe fare con le sue notevoli liquidità è stato argomento di molte discussioni tra gli investitori. Solo nel mese scorso un investitore si lamentava del fatto che Apple non emettesse azioni privilegiate. Inoltre, una buona parte del patrimonio societario si trova all’estero e quindi le pressioni nei confronti di Apple si fanno sentire sempre più.

Via | Apple Insider

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!