Notizie

WhatsApp: abbonamenti annuali anche per gli utenti con iPhone

In base a quanto riportato dal sito TechCrunch, pare che WhatsApp stia pensando ad un canone di abbonamento annuale anche sui dispositivi iOS. Su questi l’applicazione si trova ancora a pagamento e garantisce l’utilizzo senza limiti di tempo. Ma potrebbe essere solo questione di tempo.

whatsapp ispazio

WhatsApp è il servizio di messaggistica istantanea più popolare al mondo e non necessita di presentazioni. Secondo quanto riportato dal popolare sito tecnologico TechCrunch, il servizio dovrebbe avere un piano di sottoscrizione annuale anche su iOS, in maniera simile con quanto avviene su altre piattaforme da alcuni mesi.

Il nuovo metodo di sottoscrizione dovrebbe tuttavia essere applicato solamente ai nuovi utenti e l’applicazione dovrebbe essere gratuita per il primo anno di utilizzo. Per continuare ad utilizzare il servizio bisognerà pagare un abbonamento di 1€ ogni anno. La situazione sarebbe estremamente diversa rispetto a quanto succede oggi su App Store, in cui basta pagare l’applicazione 89 centesimi una tantum per poi utilizzarla senza alcun limite.

 

WhatsApp gode di un monopolio assoluto nel settore delle applicazioni di messaggistica istantanea sui dispositivi mobile, quindi può permettersi qualsiasi tipo di scelta in merito. Tuttavia, sono sempre più crescenti le proposte alternative su App Store, come Line, yuilop o la stessa Facebook Messenger. C’è da dire però che nonostante l’euro annuale, WhatsApp offre una base d’utenti illimitata e tutto sommato, l’euro chiesto ogni anno è più che giustificabile.

Restate su iSpazio per ulteriori ragguagli sulla notizia.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!