Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Il Samsung Galaxy S4 è quasi 2 volte più veloce di iPhone 5
Notizie

Il Samsung Galaxy S4 è quasi 2 volte più veloce di iPhone 5 

Continuano i vari test sul nuovo Samsung Galaxy S4: dopo quelli delle varie funzioni e le varie comparazioni arrivano anche i test riguardanti la velocità generale del sistema nel compiere determinate funzioni. Si scopre così che esso è quasi 2 volte più veloce di iPhone 5, ma batte nettamente anche i dispositivi della concorrenza.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

skitched-20130318-145500

A seguito della presentazione del Galaxy S4 avvenuta la settimana scorsa, Primate Labs ha analizzato i vari benchmarks dei dispositivi di fascia alta più diffusi per fare una comparazione: i risultati li potete notare anche voi guardando l’immagine.

Al primo posto troviamo lo Snapdragon 600 quadcore dell’S4, al secondo posto abbiamo l’HTC One ed iPhone 5 è solo al quinto posto della classifica, addirittura dietro all’S3 di Samsung.

Dall’analisi di John Poole:

Il Samsung Galaxy S4 è due volte più veloce del Samsung Galaxy S3. Tenendo conto che il galaxy S3 ha meno di un anno di vita, il risultato ottenuto è notevole. Sono stupito di quanto velocemente la tecnologia si stia evolvendo.

Il samsung Galaxy S4 è anche due volte più veloce di iPhone 5. In passato Apple ha notevolmente migliorato le prestazioni (da iPhone 4S ad iPhone 5 le prestazioni sono migliorate di 2,5 volte). Saranno in grado di replicare questo risultato col prossimo iPhone?

Anche se iPhone figura più lento dei suoi concorrenti, possiamo affermare che grazie all’integrazione che si ha tra la parte hardware e quella software, iPhone può migliorare di molto le proprie performance, cosa che invece non potrebbe avvenire sui telefoni Android.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.