L’iPhone di oggi, 100 anni dopo: le opere di Maico Akiba

27/03/2013

Come saranno tra 100 anni i dispositivi con i quali ci interfacciamo ogni giorno non lo possiamo nemmeno immaginare, ma Maico Akiba ha cercato di riprodurre (brillantemente) come saranno tra 100 anni gli oggetti che utilizziamo ogni giorno. Oggetti che mostrano i segni del tempo in un’opera personale davvero interessante: 100 Years Later.

iPhone

Maico Akiba è un’artista giapponese che per lavoro crea illustrazioni su alcuni libri per bambini, ma nel tempo libero sviluppa sempre più la sua passione sfrenata per l’arte creando opere davvero uniche.

Una delle sue ultime creazioni esposte in Giappone ed in Corea del Sud si chiama 100 Years Later, ovvero tantissimi oggetti d’uso quotidiano rappresentati come una sorta di relitti dei nostri tempi.

Fra i tanti oggetti troviamo scarpe, collane o macchine fotografiche, ma anche oggetti che possiamo trovare in luoghi pubblici come distributori automatici o cabine telefoniche. Ovviamente anche la tecnologia di oggi, tra 100 anni si mostrerà come una sorta di relitto da collezione, e così iPhone e Mac riemergono da un passato che oggi è ancora presente.

iPhone 2

Per chi volesse approfondire, tutta la serie 100 Years Later creata da Akiba è disponibile sul sito dell’artista.

Personalmente trovo che queste sue opere mettano quasi una certa nostalgia, pur mostrando oggetti contemporanei. Il risultato è a dir poco incredibile.

Via | Maico Akiba

Come saranno tra 100 anni i dispositivi con i quali ci interfacciamo ogni giorno non lo possiamo nemmeno immaginare, ma…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.