Unity: il 92% ha già aggiornato ad iOS 6, ma solo il 33,5% ad Android 4.2

La velocità di adozione delle ultime versioni di iOS è sempre considerevolmente superiore rispetto alla concorrenza, soprattutto nei confronti di Android. Un nuovo studio di Unity mostra quanto Android sia ancora indietro da questo punto di vista, aumentando visibilmente la frammentazione fra i vari dispositivi in vendita.

ios6.1

Il 98% degli utenti iOS hanno installato una versione del sistema operativo che non ha più di un anno, secondo il nuovo studio di Unity. iOS 5.1 infatti è stato rilasciato a marzo 2012 ed è installato su un discreto numero di dispositivi; il 92% è già passato alla versione 6.1. iPhone 5 occupa il 16% dei dispositivi, il 4S il 18%, mentre iPad 2, iPhone 4 ed iPod touch di quarta generazione hanno rispettivamente il 16, 14 e 10%.

Questo risultato rappresenta uno degli aspetti più interessanti della piattaforma iOS, chiusa e controllata, ma al tempo stesso unica, a tutto vantaggio degli sviluppatori. Il risultato diventa ancora più schiacciante se consideriamo i dati di diffusione delle varie versioni di Android, acquisiti durante lo stesso studio.

graph

Il 25% dei dispositivi dotati del sistema operativo di Google hanno installato ancora Android 2.3, il vetusto Gingerbread. Si tratta di una versione lanciata sul mercato oltre due anni e mezzo fa. La versione più diffusa è la 4.0, mentre Jelly Bean (4.2) ha raggiunto solamente il 33,5%. A dominare il mercato Android c’è logicamente Samsung, con più della metà dell’intero settore, mentre Amazon ha dalla sua il reparto tablet, con il suo Kindle Fire.

Via | Unity

 

La velocità di adozione delle ultime versioni di iOS è sempre considerevolmente superiore rispetto alla concorrenza, soprattutto nei confronti di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.