Rumors

Arrivano altre conferme: Samsung fuori dalla produzione del chip A7

Più volte sono circolati rumor riguardo la produzione dei futuri processori per dispositivi iOS. Sono in molti a sostenere infatti che i chip in futuro non verranno più prodotti da Samsung, ma bensì da altre aziende come la taiwanese TSMC. Se la notizia fosse vera, Samsung dovrà quindi ingegnarsi per cercare di contenere un prezioso cliente come Apple.

A7

L’ultima voce riguardante questa eventualità è stata riportata dal The Korea Times, il quale comunica che già dal prossimo processore, il presunto A7, verrà prodotto da TSMC invece che dalla sudcoreana Samsung. Nel dettaglio la fonte sudcoreana riporta la voce di un dirigente di un partner locale di Samsung. Egli ha dichiarato quanto segue:

Apple sta condividendo informazioni confidenziali per il suo prossimo processore A7 SoC (System-on-Chip) con la TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company). La TSMC ha ordinato ai suoi appaltatori di equipaggiarsi per la produzione del prossimo processore di Apple con una capacità di elaborazione fino a 20 nanometri.

Altre fonti riportano che Samsung stia sperando di colmare i mancati introiti con la vendita dei suoi cellulari: la maggior parte delle linee di produzione sono infatti dedicate a prodotti o accessori dell’azienda stessa, ma inevitabilmente alcune linee, quali quelle dedicate ai processori di Apple, dovranno essere chiuse. In compenso Samsung sta anche cercando di aumentare la sua attività producendo chip grafici di NVIDIA ed è in contatto con altre aziende.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!