Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Curiosità

Anche in Afghanistan finalmente hanno un Apple Store… ma è falso!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Tutti dovrebbero avere accesso ad un Apple Store vicino casa. Per un utente Apple è quasi un diritto fondamentale, come l’acqua pulita ed il McDonald’s. Ma mentre la maggior parte dei paesi hanno a disposizione retail e premium reseller per la vendita di prodotti made in Cupertino, molti altri non dispongono di un Apple Store ufficiale… e ci si attrezza alla meglio!

apple-store-af

In effetti, la domanda di un Apple Store può essere così alta, da far nascere in poco tempo negozi falsi di prodotti Apple. Basta dare un’occhiata in Cina ed ai suoi incredibili negozi che imitano lo stile della società di Cupertino in un modo talmente preciso che perfino Tim Cook potrebbe non accorgersi della differenza.

Ora anche l’Afghanistan dispone finalmente del primo Apple Store, anche se falso. Situato nel più grande centro commerciale del paese di Kabul, il negozio rifornisce il proprio magazzino comprando articoli al dettaglio da Dubai. Questi stock vengono venduti ai residenti afgani che desiderano entrare nel mondo Apple, il che significa profitto più che sufficiente per il titolare di questo negozio.

E’ un peccato che il popolo afgano non possa usufruire di tali lussi, ma purtroppo il mercato del lavoro in Afghanistan è piuttosto malridotto. E’ interessante notare che le persone che acquistano i prodotti Apple in Afghanistan rientrano nella fascia di età 25-35, quindi i giovani afgani possono finalmente comprare i propri iDevice. Ovviamente queste persone, anche se giovani, sono quelle che hanno la fortuna di avere buoni posti di lavoro.

Come previsto, i prodotti Apple non costano poco nemmeno lì. Ad esempio, un iPad 16GB è venduto al prezzo equivalente a 615€, ovvero più di 100€ superiore al prezzo di listino nel nostro Paese. Dubitiamo fortemente che la società di Cupertino prenda questo negozio come pretesto per espandere il suo impero in Afghanistan, ma comunque anche i cittadini di Kabul potranno beneficiare dei suoi prodotti.

Via | RedmondPie

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.