Rumors

iRadio verrà presentato durante il prossimo WWDC?

Ormai la musica si è spostata prepotentemente sull’on-demand, sfruttando le varie tecnologie di streaming in tempo reale disponibili in rete. Le indiscrezioni confermano che anche Apple vorrebbe entrare nel settore con una nuova ipotetica iRadio, già durante la WWDC, ma il percorso sembra ancora irto di ostacoli.

iRadio-530x299

Apple sta ancora lottando per convincere i principali produttori discografici a siglare l’accordo per il suo nuovo servizio di streaming musicale, ipoteticamente soprannominato “iRadio“. Le major discografiche principali come UniversalWarner e Sony sembrano aver già siglato un accordo con la società di Cupertino, ma l’arrivo del nuovo servizio potrebbe tardare più del dovuto.

The Verge, in un suo articolo, osserva che il desiderio Apple di fornire una nuova esperienza di ascolto ha richiesto più lavoro del dovuto al tavolo delle negoziazioni. Ecco quanto riporta l’articolo:

Per cominciare, Google ha scelto di offrire un servizio musicale standard su abbonamento, molto simile a quelli proposti da Spotify e Rdio, il che significa che i termini erano stati in gran parte già delineati. Apple, d’altro canto, sta sperimentando un network ibrido ed un servizio radio per i quali il contratto di licenza deve essere creato da zero.

I piani per Apple sembrano complicarsi, anche se sicuramente si troverà una soluzione. Purtroppo però sembra praticamente impossibile vedere il nuovo servizio alla prossima WWDC, poichè ormai mancano davvero pochi giorni. Ovviamente qualora ci fossero novità vi terremo aggiornati.

Via | MacRumors

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!