Rumors

Foxconn produrrà anche accessori per iDevice oltre che assemblarli

Foxconn, il famoso produttore dell’iPhone e non solo, sta tentando di adottare nuove strategie di mercato, producendo accessori per iDevice con il proprio marchio. Questa mossa consentirebbe alla società di diversificare la propria produzione, diventando meno dipendente da Apple.

PUBBLICITÀ

tim-cook-foxconn

Negli ultimi anni, Foxconn ha sempre potuto contare sull’enorme successo garantito dai prodotti Apple, ma ora che la società di Cupertino sta conoscendo un periodo di “declino”, anche il produttore si sta guardando attorno per reperire altre fonti di guadagno. Il solo settore Apple, incide per circa il 50% sul fatturato del fornitore, il quale sembra aver recepito i segnali di rallentamento della crescita della società di Cupertino.

Ad inizio mese, il New York Times ha riferito che l’azienda asiatica vorrebbe siglare nuovi accordi con Apple, per esempio relativi alla produzione di massa della tanto chiaccherata iTV. Un dirigente Foxconn anonimo, afferma che:

Dato che la nostra capacità produttiva è ormai cresciuta su larga scala, ed i nostri clienti offrono possibilità di crescita limitate con i loro ordini, abbiamo bisogno di ampliare attivamente il nostro mercato per aumentare ancora di più il nostro volume di produzione.

Scendendo nei dettagli, Foxconn vorrebbe produrre cuffie, tastiere e cavi che ovviamente sarebbero totalmente compatibili con ogni iDevice. Ma la società non si limiterà solo a prodotti compatibili con device Apple, infatti l’obbiettivo sarà quello di fornire accessori per tutti i dispositivi che vengono assemblati in fabbrica.

Allo stesso tempo, Apple ha pensato di spostare la produzione da Foxconn alla rivale Pegatron, la quale ha assemblato prodotti Apple come l’iPhone 4 e 4S. DigiTimes infatti ricorda che Pegatron è riuscita ad ottenere la maggior parte degli ordini relativi agli iPad per i prossimi tre anni.

Via | iDownloadBlog

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button