Concorrenza

Ecco le prime immagini del Nokia EOS con fotocamera da 41 Megapixel

Nokia sta lavorando ad un nuovo ed ambizioso progetto che darà alla luce uno smartphone top di gamma ideale per gli amanti della fotografia: il Nokia EOS con fotocamera da 41 Megapixel. Sono già trapelate online le prime immagini del nuovo device finlandese, e noi ve le proponiamo in questo articolo.

nokia-eos

Il Nokia EOS è senz’altro uno degli smartphone più attesi del momento, ma finora la società finlandese non ha rilasciato nessuna comunicazione ufficiale. Qualcuno è però riuscito a mettere le mani sul nuovo device, fornendo numerose immagini dettagliate del terminale, confermandone il sensore Pure View ed il flash allo Xeno.

Nelle immagini del prototipo che vi andremo a descrivere, spicca ovviamente la nuova ed impressionante fotocamera da 41 Megapixel Pure View, la quale sarà senz’altro apprezzata dagli amanti del mondo della fotografia. Inoltre il nuovo flash dovrebbe garantire un’eccezionale qualità dell’immagine anche in condizioni di scarsa luminosità.

124418

Le etichette attorno all’obiettivo della fotocamera sono state occultate, quindi non possiamo essere certi della risoluzione del sensore, ma le dimensioni del modulo sembrano confermare che si tratti di una fotocamera da 41 MP. Ecco ultriori immagini:

124415

124424

124420

124429

124435

Purtroppo non abbiamo ultriori notizie per quanto riguarda le altre caratteristiche del device, ma data la notevole fotocamera montata, anche CPU e GPU saranno di alto livello, così come lo schermo che probabilmente avrà un’elevata risoluzione per una migliore visualizzazione delle immagini scattate. Insomma, Nokia sta preparando una vera arma atomica per combattere iPhone e Galaxy, facendo guadagnare una posizione di rilievo nel mercato anche ad il sistema operativo di Microsoft.

Cosa ne pensate di questo nuovo Windows Phone? 

Via | GSMArena

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button