Notizie

A pochi giorni dalla presentazione della nuova versione, quanti utenti sono passati ad iOS 6?

Quasi tutti i clienti Apple che hanno acquistato un dispositivo mobile della società hanno aggiornato ad iOS 6, attualmente l’ultima versione del sistema operativo mobile di Cupertino. Si tratta di una notizia importantissima che avvantaggia in maniera netta gli sviluppatori iOS.

ios6press-1-uuse

Una notizia di questo tipo non può che fare la felicità di tutti gli sviluppatori iOS. Ad oggi, a pochi giorni dalla presentazione della nuova versione del sistema operativo, il 92,7% fra tutti gli utenti che dispongono di un iPhone hanno aggiornato il proprio dispositivo all’ultima versione. Per quanto riguarda gli iPad, la percentuale cala sensibilmente, attestandosi intorno all’83%.

Questo significa che gli sviluppatori iOS possono introdurre in maniera estremamente rapida le novità offerte dalle nuove API e dagli SDK introdotti da Apple nelle proprie applicazioni, a differenza di quanto accade con le proposte della concorrenza.

La famosissima frammentazione di Android, ad esempio fra tantissime tipologie di modelli con schermi, dimensioni e form factor differenti, non permette la stessa velocità d’azione agli sviluppatori della piattaforma di Google. Questi infatti devono pensare le proprie applicazioni in molteplici modi diversi, tanti quante sono le tipologie di dispositivi presenti in commercio.

iPhoneiOsVersionDistribution

Su Android, infatti, la situazione è estremamente diversa: circa il 40% degli utenti sono ancora fermi a GingerBread, la versione 2.x del sistema operativo di Google installata in tantissime proposte economiche fino a pochi mesi fa. Solamente poco più del 30% gode delle nuove feature introdotte con l’ultima versione del sistema operativo, un numero estremamente ridotto rispetto a quelli fatti segnare da Apple.

Questo è, di fatto, uno dei motivi principali per cui le applicazioni di Android godono generalmente una qualità inferiore rispetto alle corrispettive di iOS, in cui gli sviluppatori devono pensare ad introdurre le migliorie in pochi dispositivi, estremamente simili fra di loro.

Via | MacNN

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!