QuickApp

Study, il libretto universitario diventa digitale | Quickapp

[app_647166462]

Grazie a Study, la comoda applicazione rilasciata su Apple Store dallo sviluppatore Lorenzo Saoner, il libretto universitario cartaceo diventa digitale ed è a portata di smartphone! Grazie alla comoda interfaccia infatti, si possono tenere sotto controllo tutte le informazioni più importanti sul proprio percorso di studi, inserire o modificare le date dei propri esami in un attimo e tanto altro.

[appscreens_647166462]

Con questa utility si potranno gestire comodamente dal proprio iPhone gli esami universitari, senza dover passare per forza sui classici fogli elettronici come Excel. Oltre a quanto detto all’inizio, è possibile visualizzare i grafici del proprio rendimento e valutare se accettare un’esame o meno.

Tra le funzioni principali di Study troviamo:

  • Interfaccia rapida ed intuitiva;
  • Grafici e statistiche del proprio percorso universitario;
  • Tester per verificare in maniera veloce se accettare o meno un voto all’esame;
  • Ogni esame conterrà le informazioni sui crediti, voto, data e nome del corso;
  • Supporto per idoneità con o senza voto numerico;
  • Supporto per il calcolo della lode;

Sono inoltre previsti per la prossima versione il backup su iCloud dei dati inseriti e l’aggiunta di sistemi di calcolo della lode in casi di richieste particolari.

Study è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione) e iPad. Richiede l’iOS 5.0 o successive. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!