Notizie

Schmidt: Apple e Google godono di ottimi rapporti, ma iOS dice il contrario

Grande visionario del mondo della tecnologia ma dotato di uno stile particolarmente aggressivo, Jobs aveva esacerbato nel corso degli anni i contrasti fra Apple e le società dirette concorrenti, fra cui Google. La situazione sembra però recuperabile, adesso che Tim Cook ha preso in mano le redini dell’azienda.

eric-schmidt

Durante il ritrovo a Sun Valley di cui abbiamo parlato qualche giorno fa in questo articolo, Eric Schmidt avrebbe informato Reuters che Google si trova in ottimi rapporti con Apple, soprattutto per quanto successo negli ultimi mesi in cui le due società hanno partecipato assieme ad incontri e conferenze, segnalando che le due società stanno lavorando assieme per risolvere tutte le controversie.

Schmidt è l’attuale presidente del consiglio d’amministrazione di Google e dal 2001 al 2011 ne è stato l’amministratore delegato, dopo aver fatto parte per lungo tempo del consiglio d’amministrazione di Apple.

Apple e Google sono sempre stati ottimi partner commerciali, fino a quando la società di Mountain View non ha introdotto il suo sistema operativo mobile Android, diretto concorrente di iPhone, che riprendendo lo stile di quest’ultimo ha occupato la maggioranza del mercato degli smartphone in brevissimi tempi, grazie a strategie commerciali difficilmente riproponibili da Apple.

Jobs aveva così dichiarato una guerra termonucleare alla società concorrente e lo stesso Schmidt ha detto che la battaglia con Apple avrebbe “definito l’industria del settore di oggi”. Nelle ultime versioni di iOS Apple ha progressivamente abbandonato l’utilizzo dei servizi di Google all’interno delle proprie applicazioni native di iOS, eliminando YouTube e Google Maps, e più recentemente utilizzando Bing – di Microsoft – come motore di ricerca per le ricerche di Siri su iOS 7.

Tali modifiche tuttavia hanno giovato a rinnovare l’immagine di Google su App Store: la società ha infatti maturato risultati incredibilmente positivi sullo store virtuale del diretto concorrente, andando a posizionare le proprie applicazioni sulle vette assolute delle classifiche una volta rilasciate al grande pubblico.

Tuttavia sembra difficile poter stabilire un reale vincitore della battaglia, dal momento che se da un punto di vista di quote di mercato Android ha assolutamente la meglio a livello mondiale sulla proposta di Cupertino, dal punto di vista dei profitti Apple è ancora decisamente avanti. La buona notizia è che possiamo aspettarci una situazione più pacifica fra i due colossi concorrenti nei prossimi mesi, che sembrano voler deporre finalmente le asce di guerra.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!