Notizie

Apple guadagna il 4% in Borsa grazie a Carl Icahn

Un semplice tweet è bastato per far guadagnare Apple il 4% in Borsa in una sola giornata. Non si tratta però di un tweet qualsiasi, esso proviene infatti da Carl Icahn, un imprenditore statunitense che ha acquistato più di un miliardo di dollari della società di Cupertino.

2nd Annual "David Moore's Funny Business Show"

Carl Icahn è un imprenditore statunitense specializzato nel mercato finanziario. Negli anni, tramite le sue società ha acquistato e venduto moltissime azioni permettendogli di diventare il venticinquesimo uomo più ricco al mondo.

Probabilmente è per questa ragione che il titolo in Borsa di Apple è cresciuto del 4% solo grazie ad un suo tweet sul social network Twitter. Icahn ha infatti dichiarato di aver acquistato più di un miliardo di dollari in azioni Apple nel solo ultimo mese perché crede che ora sia il momento migliore per acquistarle.

Egli sostiene infatti che la società sia fortemente sottovalutata e che Apple dovrebbe riacquistare le proprie azioni, più di quanto abbia pianificato di fare fino ad ora. Infine Icahn ha detto di aver parlato con Tim Cook in giornata e si aspetta che le azioni tornino presto ad un valore di circa 600$.

Grazie a queste dichiarazioni quindi, molti investitori sono corsi ad acquistare nuove azioni della società, facendo lievitare del 4% il valore in Borsa. Questa è la dimostrazione di quanto possa essere sensibile il mercato finanziario a determinati eventi. Speriamo solamente che non si tratti solo di una nuova bolla per Apple e che la sua strada prosegua in una costante crescita.

Via | BGR

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!