Rumors

I nuovi modelli di iPhone iniziano ad arrivare negli Stati Uniti | Rumor

Apple ha da poche ore confermato ufficialmente la data del 10 settembre come giorno per la presentazione delle sue ultime novità. Ormai tutti sappiamo che queste ultime saranno i nuovi modelli di iPhone e quindi in America stanno già arrivando le prime scorte dei nuovi device.

iphone-5c-all-colors

Tra una settimana esatta potremo finalmente ammirare i nuovi iPhone 5S e iPhone 5C, e Apple ha già iniziato a predisporre la distribuzione di questi ultimi proprio in previsione dell’evento mediatico tanto atteso. Il noto sito MacRumors ha infatti appreso da fonti affidabili che la società ha già dato il via alle spedizioni in alcune principali città degli Stati Uniti.

Com’è giusto che sia, Apple non vuole farsi trovare impreparata come fu per l’iPhone 5, e sta iniziando ad accumulare scorte di device in previsione di un’elevata domanda da parte dei consumatori. In questo modo potrà sopperire tempestivamente alle richieste dei principali operatori associati ed altri partner per la vendita al dettaglio. Già 1.2 milioni di iPhone 5C sono già stati spediti in America e sono pronti per essere distribuiti.

La storia suggerisce che i prossimi modelli del famoso smartphone made in Cupertino saranno commercializzati circa una settimana e mezzo dopo la presentazione, vale a dire il 20 settembre. Tale data è relativa ai Paesi cosiddetti di “prima fascia”, quindi per noi l’attesa sarà come sempre maggiore. Non ci resta che attendere ancora pochi giorni.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!