Notizie

Se i rumor anticipano tutto, cosa dovrebbe fare Apple il 10 Settembre per stupire tutti?

I rumor negli ultimi anni hanno quasi sempre anticipato tutte le mosse di Apple. La società, rincorsa dalla concorrenza, non può più commettere passi falsi, ed ora come non mai ha bisogno di stupire nuovamente il mondo della tecnologia. Il 10 settembre la società di Cupertino, secondo la società Barclays, dovrà presentare qualcosa di unico e mai visto prima, come fu Siri per iPhone 4S nel 2011.

siri-screenshot

L’introduzione dell’assistente vocale Siri assieme all’iPhone 4S “ha generato un’incredibile ondata d’interesse nei consumatori, rendendo i primi due trimestri del ciclo di aggiornamento al nuovo iPhone molto più proficui del previsto”, afferma l’analista Ben A. Reitzes in una nota agli investitori di questa settimana.

Reitzes afferma che la società con sede a Cupertino dovrebbe svelare il suo nuovo iPhone il prossimo martedì, potrebbe “usare un momento ‘Siri-like’ durante questa conferenza”, al fine di generare un tale hipe nel nuovo prodotto al fine di garantire un’impennata delle azioni AAPL.

Anche se di fatto l’analista non respinge tale scenario, egli presume sia più probabile che il prossimo evento Apple si concentri sulla nuova strategia in Cina, sulle nuove caratteristiche di iOS 7 e sullo scanner di impronte digitali. La società infatti ha già annunciato un evento l’11 settembre per i giornalisti cinesi, solamente 10 ore dopo la conferenza che sarà tenuta negli States.

Voi cosa ne pensate? Il nuovo sensore di impronte digitali avrà lo stesso successo di Siri?

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!