Notizie

iPhone 5S: ecco i nuovi processori A7 e M7 del nuovo smartphone di Apple

L’iPhone 5S è appena stato presentato, e le sue caratteristiche sono davvero straordinarie. Il nuovo processore A7 spinge il nuovo iPhone oltre ogni limite, grazie alla nuova architettura a 64-bit. Inoltre spunta il nuovo chip M7. Ecco i dettagli.

LB_8294

Il nuovo processore A7 ideato da Apple possiede un’architettura da 64-bit con oltre un miliardo di transistor, ed è più potente rispetto al primo iPhone del 40%. Un nuovo e potente processore quindi alimenterà il nuovo smartphone top di gamma Apple, il quale avrà una potenza a dir poco sensazionale.

LB_8208

Non solo CPU ma anche GPU, ovvero il motore grafico che verrà utilizzato per spingere al massimo nuovi giochi come Infinity Blade III. Il nuovo chip è addirittura fino al 56% più potente rispetto alla GPU montata sull’iPhone originale (il doppio rispetto ad iPhone 5).

60ab8e0f3c298a6065711398ccc28d58

La novità assoluta in termini di chip è senz’altro il nuovo M7. Questo nuovo componente è totalmente dedicato al movimento dell’utente, in modo da poter inviare dati biometrici relativi ai nostri movimenti, come una camminata, corsa o anche un viaggio in macchina.

LB_8304

Una misurazione continua dei vostri movimenti quindi, utile alle nuove applicazioni come Nike+ Move che useranno i dati raccolti da questo chip e permetteranno all’utente di tenersi in forma.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!